Blog: http://SvegliaItalia.ilcannocchiale.it

Elezioni Palermo primo turno

 

Palermo o Cara. Abbiamo assistito alla campagna elettorale più deleteria degli ultimi anni. Sia se parliamo dei candidati del centrodestra , sia se parliamo dei candidati del terzo polo ( quale ) , sia se parliamo dei candidati del centrosinistra , sia se parliamo del candidato della protesta ovvero di quello dei grillini .

Vogliamo essere sicuri di non sbaliare allora c'è chi propono di non andare a votare.

Saranno in molti a farlo ? chi vincerà ? mai come in questa tornata elettorale i dubbi sono stati così alti.Con chiunque parli senti solo parlar male dei politici, dei partiti, dei magna magna della cosa pubblica, ma se poi chiedi a chi daraqnno il voto soprattutto se riguarda il posto per consigliere comunale, allora le risposte diventano subito chiare.

chi voterà l'amico, chi il parente, chi gli ha promesso un posto per ... chi voterà l'amico al consiglio comunale di un partito x, l'amico nella circoscrizione del partito y ma il sindaco del partito z.

Così non si va da nessuna parte, se i cittadini non si appropriano del diritto dovere del voto ma quello raggionato quello basato su calcoli un pò meno privati, questa città non si salva nè dalla crisi morale nè da quella economica. Ovviamente si può sbagliare votando anche usando queste motivazioni, ma almeno si ha la coscienza a posto di aver pensato al bene comune e si può più facilmente dare la colpa a chi ci ha ingannato per poi non cadere più in futuro nella stessa trappola.

Invece se il cittadino decide di togliersi il potere di critica e di decisione allora non si deve lamentare se poi la città va in fallimento, se poi aumentano le tasse, se poi i sevizzi vengono tolti , se poi vengono finanziati solo gli amici e se la disoccupazione aumenta.

Pensatecci bene prima di votare o non votare , pensate a chi date la vostra fiducia e pensate che se la città cresce , cresce la possibilità di tutti di stare meglio.

Pubblicato il 2/5/2012 alle 22.31 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web