svegliaitalia,opinioni,politica,democrazia,impegno,progresso,blog personale di piero63, SvegliaItalia | SvegliaItalia | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

SvegliaItalia
impegnarsi tutti un pò di più, per non tornare indietro


 

Inizia questa nuova e speriamo grande avventura del Partito Democratico. Grazie a questa novità,si autoriforma la politica italiana ,o almeno parte di essa. Saremo in grado di attuare le riforme che ci siamo prefissati ? Nessuno può adesso dare una risposta,ma sono convinto che se non partecipiamo tutti quanti,chi più chi meno,al cambiamento,questo non ci sarà. Dobbiamo farlo per i nostri figli e per il nostro paese. Se l'Italia esce da questa crisi ,sia economica che etica ,allora si libereranno molte energie,non si faranno più guerre tra poveri e si potranno concentrare gli sforzi sui veri mali che ci affliggono e rendono questo paese così ingiusto.

Questo è ciò che scrissi quando aprii questo Blog. Le stesse parole le potrei riscrivere adesso , forse sarei più pessimista, in questo lasso di tempo non un problema è stato, risolto anzi sembrano tutti peggiorati ed altri se ne sono aggiunti.
Che dire e che fare allora ?
Premesso che quando si toccano le libertà degli individui e delle organizzazioni si lotta e si RESISTE.
Mi sembra che il problema più grave che abbiamo difronte per adesso è la crisi economica , trovare i modi e i tempi per uscirne tutti fuori è la priorità che tutto il paese da destra a sinistra , dal nord al sud deve darsi.
Da qui la speranza che non si creino falsi nemici e che si affrontino i veri nodi della crisi. 



ATTENZIONE : Questo blog è un prodotto amatoriale al quale non può essere applicato l'art. 5 della legge 8 Febbraio 1948 n. 47, poiché l'aggiornamento delle notizie in esso contenute non ha periodicità regolare (art. 1 comma 3, legge 7 Marzo 2001 n. 62). Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e i post editi hanno lo scopo di stimolare la discussione e l’approfondimento politico, la critica e la libertà di espressione del pensiero, nei modi e nei termini consentiti dalla legislazione vigente. Questo blog non persegue alcuno scopo di lucro. Tutto il materiale pubblicato su Internet è di dominio pubblico. Tuttavia, se qualcuno riconoscesse proprio materiale con copyright e non volesse vederlo pubblicato su questo blog, non ha che da darne avviso al gestore e sara' immediatamente eliminato. Dichiaro, inoltre, di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi a me, nemmeno se gli stessi vengono espressi in forma anonima o criptata.
 

                                             
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

        LA TV ALTERNATIVA


" NO PIZZO "


" BELLA CIAO "


" El Che vive "
Ha creduto in un futuro migliore
è morto per un futuro migliore
noi lo ricordiamo per un futuro migliore


El Che Vive - The funniest home videos are here




In ricordo di
Peppino Impastato


Il Papa ad Agrigento



I funerali di Enrico Berlinguer



Gli inceneritori in Sicilia



Disegni di bambini che
hanno subito delle violenze



Tutti i lunedì alle ore 14,00
In diretta Marco Travaglio



Funerali di Stato alla cattedrale
di Palermo per i 5 uomini
della scorta di Paolo Borsellino


Basta! Parlamento pulito




I fatti sono come macigni
stanno là.
Solo chi non li
vuole vedere non li vede.


La storia delle cose
(video da non perdere)



 Piazza Alimondi
 ( Francesco Guccini )



Canzone x il Che
( Francesco Guccini )

 

SOCIETA'
15 gennaio 2012
Cattivi maestri

Quando si dice diessere dei cattivi maestri cosa si intende dire ? Un esempio c'è lo da in modo chiarissimo la LEGA NORD, proprio in questi giorni hanno una parte dei loro parlamentari votato in parlamento il diniego di far arrestare l'onorevole Cosentino del P.D.L. , a parte la spaccatura che ha creato al loro interno con i maroniani da una parte e i bossiniani dall'altra, questo è un esempio da cattiva educazione civica e sociale.

Da una parte abbiamo il popolo del Nord e chi fa riferimento alla Lega che critica i mal costume del Sud, la sua incapacità a darsi delle regole civili , a rispettare la legalità, a non rubare il denaro pubblico , e dall'altra parte abbiamo questi stessi che accusano, che poi salvano un deputato che non è accusato di fatti trascurabili ma di essere un referente della camorra. Allora delle due una o si e dei pazzi che si dicono cose che poi non si manterranno o si e dei buggirdi in malafede che criticano il malcostume nel meridione , ma quando questo cerca di liberarsi dalle mafie e vuole il ripristino della legalità loro remano contro.

I giudici che hanno chiesto l'arresto sono gli stessi che ogni giorno rischiano la vita per la giustizia, perchè glorificarli quando arrestano un manovale della criminalità ed invece li si accusa di essere manovrati e venduti quando cercano di colpire i colletti bianchi e di andare oltre la manovalanza ?

Questo è altamente ipocrita e mi auguro che gli elettori della Lega capiscano da che gente è manovrata e a chi hanno dato la loro fiducia e delega.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. giustizia mafie camorra. lega nord. cosentino

permalink | inviato da piero63 il 15/1/2012 alle 16:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
SOCIETA'
25 novembre 2008
Per RICORDARE :



Alcune parole precise su fondo bianco,
perchè le immaggini li dobbiamo mettere noi con la nostra mente, sforzandocci di
ricordare.

A chi piace questo logo lo può copiare e inserirlo nel suo Blog ,invitando gli altri a fare lo stesso .

 Chi volesse inserire questo logo può copiare e incollare questo codice : 
<br><img alt="" src="/mediamanager/sys.user/52997/scuola diaz 3.jpg"></font></strong></p>

GRAZIE.

POLITICA
16 ottobre 2008
Che sfiga !
                                                
 
Il mondo sta cambiando, molti analisti sono d'accordo nel constatare che gli Stati Uniti ne usciranno indeboliti,che probabilmente l'asia nel suo complesso ne uscirà rafforzata.
Sono bastati 8 anni di governo Busch per portare il mondo a questa crisi ,non dimentichiamo che tutto parte dagli Stati Uniti , dove il governo ha permesso alle banche di aumentare in maniera esagerata il loro scoperto senza controlli pubblici  anzi con il beneplacido dello stato,che in questo modo cecava di coprire il grande deficit economico del paese sperando con la guerra in Iraq  di potersi riprendere al più presto grazie al petrolio che avrebbe gestito.
Ma le cose non sono andate secondo il loro piano,in Iraq e poi in Afganistan la resistenza trovata fu più forte del previsto , le spese militari aumentarono e tutto il sistema andò in tilt.
Nel frattempo nella terra ,le altre nazioni non stanno li a guardare,ovvero noi uomini affamati sempre di più d'energia , la cerchiamo ovunque anche  da fonti diverse.
Tanto chè per questo motivo il grano ,le farine e gli olii vegetali subiscono degli aumenti dei prezzi moltob sproporzionati.
Tutto ciò a discapito della gente .
Prima di quella già povera ma poi del ceto medio che diventa a sua volta, sempre più povero.
Lo stato che fino a poco tempo fa era considerato il male, il peccato maggiore dell'uomo ora diventa la manna dal cielo.
Adesso si scopre che grazie allo stato ,ovvero a tutti noi, l'economia può riprendersi e il privato può salvarsi dalla crisi.
Perciò fin quando le cose vanno bene, più privato e meno pubblico, quando il clima cambia cambiano anche i segni.
A questo punto, una classe politica miope, dove può ancora agire creando problemi enormi a scapito del pubblico e a favore del privato ?
Ma nell'istruzione , e nella sanità.
Cioè i due campi dove maggiormente si può ancora lucrare delle forti cifre.
Allora via i precari dal pubblico ma non nel senso di assumerli ma invece di scaricarli di licenziarli.
Poi si apriranno nuove cliniche private ,sovvenzionate dallo stato ovviamente, e maggiori risorse alle scuole private quelle ovviamente destinati ai pochi fortunati figli di papà.
Allora il progetto è chiaro,creare un mondo di disocuppati o precari a vita che dipendono dalle forze politiche e allo stesso tempo arricchire gli amici o i prestanomi, con le loro attività private pagate dal pubblico.
Questo è lo scenario che si presenterà davanti a noi nei prossimi anni se i progetti della destra  venissero attuati.
Allora ecco altri validi motivi per dire no a questo malgoverno e si alle tante manifestazioni che in questi giorni scenderanno in piazza per difendere il nostro futuro.
I precari sono uomini e donne uguali agli altri e se fanno bene il loro lavoro è giusto che rimangano a lavorare e ad avere diritto ad un futuro certo e tutelato.

Che sfiga ragazzi, quando in Italia governa Berlusconi nel mondo capitano le disgrazie più incredibili,es. le torri gemelle,la crisi finanziaria mondiale,per favore togliamoccelo da questo incarico istituzionale al più presto e vi assicuro che le cose si aggiusteranno da sè,....o quasi.
POLITICA
4 luglio 2008
Noi abbiamo questi valori :Libertà,Giustizia,Democrazia e non molleremo mai.

 

SOCIETA'
18 giugno 2008
Mandiamo questa missiva al Presidente della Repubblica per non fare bloccare alcuni processi tra cui quelli riguardanti i fatti del G8 a Genova.
 

Lettera al presidente della Repubblica

Gentile presidente,

il parlamento sta per approvare una norma che bloccherebbe una
serie di processi riguardanti fatti avvenuti prima del 30 giugno 2002. Fra
questi vi sono i processi relativi ai fatti di Genova del luglio 2001, quando
le garanzie costituzionali furono ripetutamente calpestate, come ormai
accertato sul piano storico.

La norma in questione bloccherebbe due procedimenti arrivati ormai alla vigilia della sentenza di primo grado.
Nel primo, riguardante i maltrattamenti inflitti a decine di detenuti italiani e
stranieri nella caserma di polizia di Bolzaneto, sono imputati 45 appartenenti
alle forze dell'ordine: secondo il calendario fissato dal Tribunale di
Genova, la sentenza è prevista entro la fine di luglio. Nel secondo processo sono
imputati 29 funzionari e dirigenti di polizia per i pestaggi, le
falsificazioni, gli arresti arbitrari di 93 persone (fra le quali 75 di
nazionalità straniera) all'interno della scuola Diaz: la sentenza è attesa per
il mese di novembre.

Centinaia di vittime dirette dei soprusi e tutti i cittadini democratici - io fra questi -
guardano al tribunale di Genova con una sincera aspirazione alla giustizia.
Bloccando i processi alla vigilia della
sentenza, la fiducia mia e di tutti i cittadini nella legalità costituzionale
sarebbe irrimediabilmente compromessa. A Genova lo stato di diritto fu sospeso
e furono compiuti abusi inconcepibili per un paese democratico: è
inaccettabile - e pericoloso - che si impedisca alla giustizia di fare il suo corso.

Per questo Le chiedo di intervenire, con tutti gli strumenti a sua disposizione,
affinché nel nostro paese non si compia un simile arbitrio.

Cordialmente,

un cittadino democratico, firma

Da spedire al presidente della repubblica, attraverso il
sito della presidenza della repubblica

sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte