svegliaitalia,opinioni,politica,democrazia,impegno,progresso,blog personale di piero63, SvegliaItalia | SvegliaItalia | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

SvegliaItalia
impegnarsi tutti un pò di più, per non tornare indietro


 

Inizia questa nuova e speriamo grande avventura del Partito Democratico. Grazie a questa novità,si autoriforma la politica italiana ,o almeno parte di essa. Saremo in grado di attuare le riforme che ci siamo prefissati ? Nessuno può adesso dare una risposta,ma sono convinto che se non partecipiamo tutti quanti,chi più chi meno,al cambiamento,questo non ci sarà. Dobbiamo farlo per i nostri figli e per il nostro paese. Se l'Italia esce da questa crisi ,sia economica che etica ,allora si libereranno molte energie,non si faranno più guerre tra poveri e si potranno concentrare gli sforzi sui veri mali che ci affliggono e rendono questo paese così ingiusto.

Questo è ciò che scrissi quando aprii questo Blog. Le stesse parole le potrei riscrivere adesso , forse sarei più pessimista, in questo lasso di tempo non un problema è stato, risolto anzi sembrano tutti peggiorati ed altri se ne sono aggiunti.
Che dire e che fare allora ?
Premesso che quando si toccano le libertà degli individui e delle organizzazioni si lotta e si RESISTE.
Mi sembra che il problema più grave che abbiamo difronte per adesso è la crisi economica , trovare i modi e i tempi per uscirne tutti fuori è la priorità che tutto il paese da destra a sinistra , dal nord al sud deve darsi.
Da qui la speranza che non si creino falsi nemici e che si affrontino i veri nodi della crisi. 



ATTENZIONE : Questo blog è un prodotto amatoriale al quale non può essere applicato l'art. 5 della legge 8 Febbraio 1948 n. 47, poiché l'aggiornamento delle notizie in esso contenute non ha periodicità regolare (art. 1 comma 3, legge 7 Marzo 2001 n. 62). Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e i post editi hanno lo scopo di stimolare la discussione e l’approfondimento politico, la critica e la libertà di espressione del pensiero, nei modi e nei termini consentiti dalla legislazione vigente. Questo blog non persegue alcuno scopo di lucro. Tutto il materiale pubblicato su Internet è di dominio pubblico. Tuttavia, se qualcuno riconoscesse proprio materiale con copyright e non volesse vederlo pubblicato su questo blog, non ha che da darne avviso al gestore e sara' immediatamente eliminato. Dichiaro, inoltre, di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi a me, nemmeno se gli stessi vengono espressi in forma anonima o criptata.
 

                                             
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

        LA TV ALTERNATIVA


" NO PIZZO "


" BELLA CIAO "


" El Che vive "
Ha creduto in un futuro migliore
è morto per un futuro migliore
noi lo ricordiamo per un futuro migliore


El Che Vive - The funniest home videos are here




In ricordo di
Peppino Impastato


Il Papa ad Agrigento



I funerali di Enrico Berlinguer



Gli inceneritori in Sicilia



Disegni di bambini che
hanno subito delle violenze



Tutti i lunedì alle ore 14,00
In diretta Marco Travaglio



Funerali di Stato alla cattedrale
di Palermo per i 5 uomini
della scorta di Paolo Borsellino


Basta! Parlamento pulito




I fatti sono come macigni
stanno là.
Solo chi non li
vuole vedere non li vede.


La storia delle cose
(video da non perdere)



 Piazza Alimondi
 ( Francesco Guccini )



Canzone x il Che
( Francesco Guccini )

 

SOCIETA'
28 maggio 2008
Le tante immondizie di Napoli e d'intorni...
 «la schifezza» di riempire la discarica di Terzigno di rifiuti qualsiasi - puzzolenti e inquinanti - solo in superficie metterci quelli trattati e stabilizzati, che «all'inizio non si può fare», perché c'è il rischio «che il primo Ortolani (Franco Ortolani, esperto che fa spesso da consulente ai comitati antidiscariche, e sta lavorando ora per i cittadini di Chiaiano) che passa ci manda tutto per aria»

Questa intercettazione telefonica insieme alle altre,gli arresti eseguiti a Napoli anche tra le file degli uomini dell'alto commissariato ai rifiuti,ci dimostrano che nonostante la camorra possa manovrare la gente per i suoi tornaconti, che i tanti NO che le persone dicono spesso alle soluzioni proposte, che qualcosa di vero nelle denunce dei cittadini nel non affidarsi completamente agli "esperti",  c'è.
Se lo stato in tutti questi anni non è stato affidabile e ha tradito tramite i propri rappresentanti le richieste della popolazione ,se solo oggi la magistratura comincia a fare il suo dovere , che colpa hanno i tanti anziani,bambini,donne...che oggi vogliono vederci chiaro ?
Possono pure esaggerare, possono pure sbagliare, ma certo non sono stati loro a portare la situazione a questo punto.
La classe dirigente napoletana a tutti i livelli e professionalità ha sbagliato non è stata all'altezza della situazione .
L'unica colpa che oggi riesco a vedere nei riguardi della gente e che non si è mossa prima.
Speriamo che adesso questo lavoro congiunto delle istituzioni possa a breve tempo portare delle buone novità.
Ma ci vuole l'impegno e la serietà di chi propone le soluzioni ,devono cioè riconquistare la fiducia persa della gente e la cosa per ora,obbiettivamente, non è facile.

P.S.: Una cosa volevo far notare, la stessa ditta che aveva il compito di smaltire i rifiuti a Napoli e ha lavorato come tutti possiamo constatare di persona, è la stessa che dovrebbe costruire il ponte sullo stretto..........poveri noi. 
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte